Hai appena acquistato un nuovo desktop di gioco o un laptop per l’ufficio. Forse hai aggiornato il tuo computer con una nuova CPU e scheda madre. Potresti avere l’overclocking e l’ottimizzazione del tuo sistema per farlo funzionare il più velocemente possibile. Ma sai esattamente cosa hai? La tua macchina ha le parti che dovrebbe avere? Quanto sta funzionando quel PC? Queste sono domande davvero importanti!

Ecco perché è saggio procurarsi alcuni programmi per scoprire cosa c’è dentro la custodia e testare il proprio impianto con altre macchine o confrontarli con i risultati mostrati nelle recensioni sull’hardware. C’è molto da scegliere, ma abbiamo compilato un elenco di 20 programmi ideali per l’analisi o l’analisi comparativa dei tuoi dispositivi, quindi se hai un telefono cellulare o un computer con Windows, Linux o macOS, abbiamo ti ho coperto.

Le applicazioni software di seguito eseguiranno la scansione del dispositivo, controllando vari bit di software per informazioni sull’hardware contenuto all’interno. Alcuni si concentrano su parti molto specifiche, mentre altri offrono una panoramica completa. La maggior parte di quelli che ci piacciono e che usiamo regolarmente sono completamente gratuiti, anche se alcuni sbloccano tutto il loro potenziale con un acquisto. In nessun ordine particolare, andiamo avanti con l’elenco.

Parte 1: Programmi per analizzare e monitorare il tuo PC

CPU-Z

Questo piccolo programma esiste da 20 anni ed è opera dello sviluppatore software Frank Delattre, con sede in Francia. Le moderne CPU contengono una serie di istruzioni che, se attivate, forniscono una vasta gamma di informazioni sul processore: marca, modello, numero di core, livelli di cache e così via.

Oltre al cervello del computer, visualizza anche informazioni simili sulla scheda madre e sulla memoria di sistema. La versione originale era piuttosto semplice, ma ora contiene molti più dettagli e offre anche una panoramica della scheda grafica.

L’app contiene anche un semplice benchmark CPU e stress test; puoi caricare i tuoi risultati sul loro sito Web e condividere le tue statistiche – non male per qualcosa che costa esattamente zero dollari! CPU-Z è disponibile solo per PC Windows e esiste anche una versione per Android.

GPU-Z

Il prossimo è un altro programma specifico per l’hardware, GPU-Z è apparso nel 2007, ed è il lavoro del team di TechPowerUp. Funziona allo stesso modo della CPU-Z, usando un set di istruzioni per raccogliere informazioni sulle specifiche della scheda grafica.

Non esiste uno strumento di riferimento in questo, ma può monitorare e registrare l’output delle impostazioni e dei sensori sulla scheda, come velocità di clock, temperatura, tensione e utilizzo. Lo strumento fornisce un collegamento al database GPU di Techpowerup, quindi se vuoi saperne di più sulla tua scheda grafica, premi il pulsante Cerca. GPU-Z è disponibile solo per Windows ed è gratuito.

Hwinfo

Il prossimo programma nel nostro elenco adotta l’approccio opposto alla CPU-Z di cui ti parla qualunque cosa forse può nel tuo computer. Ci sono così tanti dettagli che separa le informazioni in 3 finestre: un riepilogo del sistema, un rapporto completo e letture attive del sensore.

La finestra di riepilogo è chiara e informativa, ma è il rapporto di sistema completo che è il gioiello della corona. Mentre gran parte dei dati possono essere raccolti da Gestione dispositivi di Windows (Win Key + X, quindi selezionali dall’elenco), ma i dati vengono presentati in un modo molto migliore ed è molto più completo.

La lettura del sensore attivo è altrettanto estesa, compresi i dati da CPU, RAM, scheda madre, scheda grafica, ventole del case, unità di archiviazione e così via. Desideri un modo più visivo di visualizzare le statistiche? Basta fare clic su qualsiasi voce nell’elenco di lettura e HWinfo lo mostrerà come un grafico (vedi qui).

HWinfo è in circolazione da oltre 20 anni e viene aggiornato quasi ogni mese. E sì, anche questo non ti costerà assolutamente nulla. Lo sviluppatore dello strumento, Martin Malík, merita enormi elogi per il suo progetto di lunga data. Il programma supporta le versioni a 32 e 64 bit di Windows e ce n’è anche una per DOS!

Speccy

Se HWinfo mostra troppi dettagli per te, allora c’è sempre Speccy. Questo piccolo programma è realizzato dagli sviluppatori di CCleaner (. È essenzialmente un riepilogo del sistema. C’è un po ‘di registrazione dei sensori integrata, come puoi vedere nell’immagine qui sotto: i piccoli grafici a barre verdi tracciano attivamente i valori di temperatura o la quantità di RAM, memoria, ecc.

A differenza delle precedenti 3 voci nel nostro elenco di programmi, questa non sembra essere aggiornata così spesso. Ad esempio, sta rilevando Intel Core i7-9700K nel PC utilizzato per acquisire questi screenshot come i7-7700K. Speccy è disponibile per computer basati su Windows ed è gratuito, ma se desideri le funzionalità aggiuntive di aggiornamenti automatici e supporto premium, è attualmente un abbonamento annuale di $ 19,95.

AIDA64

Il prossimo nella nostra lista è AIDA64. Il programma è realizzato dagli sviluppatori software ungheresi FinalWire ed è in circolazione (in diverse forme) dal 2010. La versione standard, AIDA64 Extreme, è molto simile a HWinfo, ma non è gratuita. Il software viene fornito in una versione di prova di 30 giorni, con varie uscite limitate, come mostrato di seguito.

Dopo questo periodo, l’addebito è attualmente di $ 39,95, il che abilita tutte le funzionalità del software e fornisce supporto tecnico e aggiornamenti per un anno. Il programma continua a funzionare quando la licenza si esaurisce, ma è necessario rinnovarla per il supporto continuo.

Quindi perché suggerirlo, quando HWinfo sembra la stessa cosa ed è gratuito? AIDA64 ottiene un posto nella nostra lista perché ci sono versioni per Android, Windows Mobile e iOS, quindi se vuoi uno scavo completo nelle viscere di un cellulare, questo è un modo per farlo.

HWMonitor

Se il pensiero di pagare per un programma che monitora le uscite dei sensori del tuo hardware ti lascia un po ‘freddo, allora i produttori di CPU-Z ti hanno coperto. Con una dimensione di appena oltre 1,2 MB, questa piccola piccola app sarà tutto ciò di cui hai bisogno.

HWmonitor è solo per PC Windows, ma è gratuito e come strumento per tenere d’occhio temperature, velocità della ventola e tensioni, si adatta perfettamente al ruolo. C’è un programma chiamato HWMonitor per Mace il nome suggerisce che si tratta di una porta di piattaforma di questo strumento, purtroppo non lo è. Se ti capita di utilizzare un MacBook e desideri il controllo della temperatura e della ventola, dai un’occhiata a smcFanControl.

Apri HWM

Se stai cercando un programma di monitoraggio per un computer Linux, sfortunatamente le tue opzioni sono piuttosto limitate. Tuttavia, per 10 anni, lo sviluppatore di software Michael Möller ha condotto un progetto open source per aiutare a riempire questa nicchia: incontrare Open Hardware Monitor.

Non ci sono costi per il software ed è disponibile anche per Windows. Sembra e funziona in modo molto simile a HWMonitor, ma abbiamo scoperto che Open Hardware Monitor è un po ‘più scattante per accendersi e funzionare.

I-Nex

Con il monitoraggio coperto, che dire di un riepilogo delle specifiche? Entra in scena a sinistra: I-Nex. Sviluppato da un piccolo gruppo di programmatori in Polonia, questo strumento solo per Linux funziona un po ‘come CPU-Z, ma fornisce anche ulteriori dettagli sui dischi rigidi, sul sistema audio e sulla struttura del sistema operativo.

Come molte voci di questo elenco, I-Nex è gratuito, ma non sembra essere aggiornato regolarmente come gli altri programmi, quindi se la tua scatola Linux contiene l’hardware più recente, potrebbe non riconoscerlo correttamente.

Parte 2: Programmi per il benchmarking e lo stress test dell’hardware

Ora hai tutti gli strumenti di monitoraggio di cui hai bisogno, ma come fai a sapere se il tuo dispositivo funziona esattamente come dovrebbe? Questo è uno dei motivi per cui facciamo un benchmark.

Ci sono molti programmi di benchmark là fuori e molti giochi che hanno una funzione di benchmark incorporata (alcune volte ma non sempre li usiamo). I giochi sono ottimi per lo stress test della GPU, ma per questo articolo abbiamo scelto 13 software che sono comunemente usati nelle recensioni hardware o che forniscono funzionalità di test aggiuntive che i giochi non possono fare.

Non abbiamo incluso programmi in grado di monitorare e registrare la frequenza dei fotogrammi di un gioco, come FRAPS o MSI Afterburner, in quanto non testano direttamente il computer; tuttavia li vedremo in un articolo di follow-up.

Sandra 20/20

Per iniziare la sezione benchmark, stiamo usando un altro strumento di analisi del sistema di lunga durata: SiSoft Sandra. Per quanto riguarda il valore nominale, potrebbe sembrare offrire le stesse funzionalità di HWinfo e AIDA64, ma a differenza di quei programmi di riepilogo, Sandra viene fornito con una serie di strumenti di benchmarking.

L’elenco dei test è completo, ma la maggior parte di essi è specifica per un compito particolare, come la matematica coinvolta nell’elaborazione delle immagini. Fortunatamente, c’è un test generale del computer ma un avvertimento: funziona per a lungo tempo, e il tuo computer potrebbe essere corretto (schermo spento, glitch delle ventole RGB, ecc.) durante il test, in quanto è davvero intenso.

La pagina dei risultati confronterà i risultati con altre piattaforme di riferimento, oltre a fornire una ripartizione dei singoli fatti e cifre. Per gli amministratori di sistema e i costruttori di PC, Sandra copre tutte le basi; non è così amichevole con l’utente del PC in generale.

Sandra è disponibile solo per Windows, ma la versione ‘Lite’ è gratuita e viene fornita con numerosi test. Il prezzo di aggiornamento per sbloccare tutto è attualmente di $ 69,99 piuttosto ripido, ma può essere installato su un massimo di 5 PC diversi. Esistono più versioni per professionisti e vari settori industriali (che richiedono più licenze e monitoraggio remoto), ma i loro prezzi sono significativamente più alti, che vanno da $ 199,99, fino a $ 2,195.

PCMark 10

Se stai cercando un benchmark più generale che testa il tuo PC Windows in una varietà di situazioni comuni (applicazioni per ufficio, streaming video, giochi, ecc.), Dai un’occhiata a PCMark 10. Originariamente realizzato da Futuremark, in Finlandia (successivamente acquisito da UL), il programma è stato pubblicato in varie revisioni dal 2002.

Esiste una versione ‘Basic’ gratuita che esegue un singolo test di benchmark globale; sbloccare il resto dei test e altre funzionalità ti farà guadagnare $ 29,99; se hai ancora più test (come durata della batteria, prestazioni di archiviazione e test specifici dell’applicazione) e un maggiore controllo sul programma, dovrai spendere $ 1.495 ogni anno per l’edizione ‘Professional’.

PCMark monitora varie cose durante il test, come il carico e la temperatura della CPU, e i risultati possono essere caricati nel database UL, per il confronto con altri sistemi. Esiste una versione separata di PCMark per dispositivi Android.

3DMark

Un altro strumento di riferimento UL e uno che è molto più popolare del tester di sistema completo. 3DMark è apparso per la prima volta quasi 22 anni fa ed è stato uno dei metodi standard per testare le schede grafiche, sebbene i giochi abbiano assunto questo ruolo, per la maggior parte. Questo perché si concentra sull’esecuzione di carichi grafici 3D intensivi, utilizzando la più recente tecnologia di rendering supportata dalle moderne schede grafiche.

Esistono versioni separate per Windows, Android e iOS ed è disponibile in una versione ‘Basic’ gratuita che prevede 4 test standard. Il prodotto “Advanced” da $ 29,99 offre tutti i test, tra cui un test di stress in loop e i cosiddetti test delle funzionalità che analizzano determinate funzionalità hardware o di rendering e l’acquisto consente di personalizzare le impostazioni grafiche.

L’edizione ‘Professional’ di 3DMark, rivolta agli specialisti del settore, offre un maggiore controllo sull’automazione e sulla configurazione dei test, costa anche $ 1,495 all’anno ma l’unico test extra che ottieni è uno strumento di qualità delle immagini!

3DMark ti consente anche di caricare su un database e confrontare il tuo PC con altre configurazioni.

3DMark è ancora popolare tra la community di overclocking e migliori risultati nel database sono spesso PC raffreddati con azoto liquido, tutti con clock a livelli estremi (ad esempio una CPU a 28 core, 3,8 GHz spinta a 5,8 GHz).

Cinebench 20

Il prossimo è un altro classico punto di riferimento: lo strumento Cinebench è in realtà un molto abbassa la versione di un programma di rendering chiamato Cinema 4D, di Maxon. Quando lo esegui, l’app utilizza la CPU per produrre una singola immagine, ma tutto fatto con le ultime tecniche di ray tracing.

La GPU non viene utilizzata nel test, oltre a inviare l’output al monitor, ma è ottima per analizzare la capacità di una CPU di gestire thread e memoria. Cinebench può essere configurato per eseguire il rendering della scena utilizzando una determinata quantità di thread, iniziando con solo 1 (essenzialmente solo un core della CPU) e quindi fino a 256.

Anche se il processore non supporta molti thread, il benchmark verrà comunque eseguito, poiché ogni stringa di istruzioni elabora una piccola area dell’immagine – in altre parole, l’utilizzo di più thread significa solo che ogni sezione renderizzata è più piccola.

Troverai i risultati di Cinebench in quasi tutte le revisioni della CPU sul Web, ma tieni presente che le versioni precedenti non eseguono lo stesso test, quindi i risultati non sono comparabili. Sebbene non sia un allenamento dettagliato per l’intero sistema, non c’è niente di meglio che guardare il tuo nuovo processore multicore attraversare la scena. È totalmente gratuito e disponibile per Windows e macOS.

GPU Basemark

Questo programma potrebbe sembrare un po ‘un clone di 3DMark (e alcuni membri del team di sviluppo sono ex dipendenti di Futuremark) ma questo test grafico ha un vantaggio importante rispetto al suo rivale finlandese: ci sono versioni per Windows, Linux, MacOS, Android, e iOS. Quindi, se sei un tester hardware professionale o hai solo un sacco di attrezzi da provare, la GPU Basemark potrebbe soddisfare le tue esigenze.

Per un singolo test di rendering, è un download abbastanza grande a poco meno di 1 GB; e se vuoi scoprire come la tua scheda grafica gestisce diversi tipi di compressione delle trame, c’è ancora di più da abbattere dai loro server. Basemark supporta 3 diverse API grafiche: DirectX 12, OpenGL e Vulkan, il che lo rende unico nel mercato in cui compete.

Esiste una versione gratuita per tutte le piattaforme, ma se vuoi sbloccare la possibilità di automatizzare il test o configurarli al di fuori di quanto impostato da Basemark, probabilmente sei sfortunato. Questo perché quelle funzionalità sono disponibili solo nell’edizione Corporate e non esiste un prezzo pubblico per questo!

OCCT

Se ti piace l’overclocking o hai appena creato un nuovo sistema e vuoi testare quanto sia stabile, allora vorrai un programma per test di resistenza il tuo computer. OCCT (Strumento di controllo overclock) si adatta molto bene al conto e, sebbene sia solo per macchine Windows, può monitorare una varietà di sensori e livelli hardware mentre è in esecuzione.

Non c’è una vasta gamma di test nell’app, ma fanno esattamente quello che dovrebbero: caricare CPU, GPU o RAM e dare loro un buon allenamento. OCCT è gratuito per uso generale, sebbene ti chieda $ 1 per sbarazzarti della finestra del promemoria, ogni volta che esegui un test. Tuttavia, quel dollaro durerà solo per un mese: i produttori del programma fanno pagare $ 10 per un anno, o $ 15 per l’eternità, per fare la stessa cosa.

Geekbench 5

Un altro strumento di benchmarking popolare è Geekbench, di Primate Labs. Anche questo è in circolazione da molto tempo, ma in passato ha anche avuto la sua giusta dose di critiche negative, in particolare per le figure chiave del settore Linus Torvalds. Detto questo, è stato uno dei pochissimi programmi di test disponibili per tutte e 5 le principali piattaforme: Windows, Linux, MacOS, Android e iOS.

L’interfaccia è semplice come viene e non ci sono fantasiosi grafici mentre è in esecuzione. Invece, esegue tranquillamente una serie di test, eseguendo calcoli come utilizzato in vari carichi di lavoro computazionali e visualizza i risultati sotto forma di elenco di punteggi.

Come molti strumenti di benchmark, i risultati possono essere caricati nel database online del produttore, il che significa che puoi confrontare i tuoi risultati con altri sistemi o condividere i tuoi.

Ora alla versione 5.0, Geekbench è disponibile come versione di prova gratuita e illimitata, che fa tutto ciò di cui hai bisogno. Per $ 9,95, tuttavia, ricevi la possibilità di gestire i tuoi risultati online e per $ 99,99 puoi configurare completamente cosa e come sta facendo il programma (ma questo è davvero finalizzato all’uso commerciale).

NovaBench

Se stai cercando un altro tester multipiattaforma, dovresti considerare di dare un’occhiata a Novabench. Disponibile per Windows, Linux e macOS, questo strumento di benchmark offre test su CPU, GPU, RAM e disco rigido.

Mentre manca della fedeltà grafica di artisti del calibro di 3DMark o della gamma di test analitici offerti da Sandra, l’intero benchmark è breve e dolce (è tanto più veloce di Sandra, per esempio) e c’è anche una funzione di confronto online. Consegnare oltre $ 19 ti darà la versione ‘Pro’ dello strumento, e per questo avrai un monitoraggio della temperatura, un test di usura della batteria per laptop e più opzioni di configurazione.

Phoronix Test Suite

Cosa succede se si desidera eseguire il benchmark del computer (basato su Windows, Linux o macOS), ma non si desidera pagare per il set completo di funzionalità? Oppure diciamo che sei un professionista IT e devi testare e monitorare in remoto l’hardware, e allora? Bene, è semplice: Phoronix Test Suite open source è ciò di cui hai bisogno.

È tuttavia necessaria una parola di cautela: Phoronix non è per il consumatore generale, o anche per gli appassionati. Devi essere molto a tuo agio con l’uso di un’interfaccia da riga di comando e capire cosa viene testato e come funziona ogni benchmark. Ma se sei un gestore di rete o uno sviluppatore di sistema, non troverai una migliore raccolta di strumenti di benchmarking da nessun’altra parte.

Il download predefinito viene fornito con un gran numero di test, ma altri possono essere forniti tramite il supporto Sito Web OpenBenchmarking.

7-zip

Questo strumento non è direttamente un programma di benchmarking, ma è quasi sempre mostrato nelle recensioni della CPU. 7-zip è un’app di compressione dei file, ma in realtà contiene una piccola funzionalità di test: crea alcuni dati spazzatura e quindi utilizza il Algoritmo LZM comprimerlo e decomprimerlo, senza alcuna perdita di dati. Basta andare su “Strumenti”, fare clic su “Benchmark” e il gioco è fatto.

Il test di compressione è buono nel vedere quanto sono capaci la cache della CPU e la memoria di sistema, in termini di larghezza di banda e latenza; i risultati di decompressione sono maggiormente influenzati dalla struttura interna della CPU e dalla sua capacità di gestire operazioni intere casuali e ramificate. Quindi, se stai cercando di confrontare questi aspetti tra diverse marche e modelli di processori, 7-zip è utile da usare e come Cinebench, i suoi risultati sono spesso mostrati nelle recensioni della CPU.

La parte migliore del programma è che non ci sono costi ed è disponibile per gli utenti Windows e Linux.

Superposition Unigine

La prossima voce nel nostro elenco di benchmarking è in realtà una raccolta di programmi, tutti realizzati da Unigine, che da 15 anni sviluppano motori di grafica 3D per l’industria del gioco e della visualizzazione. Hanno 3 benchmark grafici, ma poiché due di loro sono un po ‘vecchi per i sistemi moderni, ci limiteremo a seguirne l’ultimo, chiamato Superposition.

Le immagini sono belle da guardare (alcune parti spingono 6 milioni di triangoli per fotogramma, con 30 fonti di luce attive), mentre il test è in esecuzione e, come 3DMark, è possibile impostarlo per il rendering della grafica a una risoluzione superiore alla monitor di output: utilizza una routine di shader molto rapida per ridimensionare e adattarsi allo schermo. Quindi, se vuoi dare alla tua GPU un allenamento decente, allora questo è un modo rapido per farlo.

Analogamente al benchmark UL, alla fine del benchmark ottieni un punteggio che puoi caricare e confrontare. Esistono versioni per Windows e Linux e l’edizione “Basic” è gratuita; $ 19,95 sblocca uno stress test che attraversa molti cicli per vedere quanto è stabile il sistema e ti consente di caricare i tuoi risultati nelle classifiche di Unigine. Se desideri più opzioni per eseguire l’app e analizzare i risultati, dovrai ottenere la versione ‘Professional’, che costa $ 995, ma questo non è davvero rivolto agli utenti generici.

CrystalDiskMark

Laddove i benchmark di Unigine si concentrano sulla grafica 3D, questo riguarda la tua memoria, in particolare la velocità con cui può leggere e scrivere i dati su di essi, in vari modi. CrystalDiskMark è molto semplice, ma non c’è niente di sbagliato in questo.

Non esiste un punteggio complessivo, ma il test ha una gamma di scenari di impostazione, dai carichi di lavoro “realistici” ai controlli delle prestazioni di picco. Quest’ultimo è utile per verificare che tutto sia impostato correttamente. Ad esempio, i risultati di cui sopra si riferiscono a un SSD collegato SATA che ha richiesto cifre sequenziali di lettura / scrittura rispettivamente di 540 e 520 MB / s – i risultati di SEQ1M mostrano che è praticamente così.

CrystalDiskMark è gratuito e disponibile solo per PC Windows.

Performance Test

Nessun articolo della lista dovrebbe essere senza almeno una scelta controversa, e questa non è diversa! Abbiamo scelto PerformanceTEST di PassMark, non perché fa qualcosa di male, ma ad alcune persone non piace per il modo in cui calcola il punteggio nei test della CPU. I fan su entrambi i lati della battaglia tra AMD e Intel a volte affermano che il loro modello preferito viene rappresentato ingiustamente, ma questa è solo la natura del benchmarking. È sempre meglio utilizzare più di un programma per ottenere una buona panoramica delle funzionalità del sistema.

PerformanceTEST esegue una discreta gamma di test su CPU, GPU, RAM e disco rigido per generare un punteggio complessivo e, come molti altri, questo può essere caricato su un database online e confrontato con altri sistemi. Alcuni dei test grafici (2D e 3D vengono testati) sono belli da guardare, anche se solo un po ‘sul lato positivo.

La parte effettivamente controversa di questo strumento di benchmarking è che non esiste una vera versione completamente gratuita: puoi avere una copia di valutazione di 30 giorni, ma dopo quel periodo di tempo, dovrai spendere $ 29 per sbloccare i test avanzati e 12 mesi di aggiornamenti gratuiti e poi altri $ 13,50 per mantenere il supporto. Rispetto all’offerta di SiSoftware con Sandra 20/20 o UL con PCMark 10, una versione di prova a tempo limitato sembra un po ‘datata. Detto questo, offre molte informazioni sui test e, se si esaminano molte macchine e componenti, scegliere la versione completa non è poi così male.

Incartare

Ecco qua, un sacco di software consigliato per analizzare, monitorare, benchmarkare e testare lo stress dei tuoi dispositivi informatici. Ce ne sono molti altri là fuori, ma pensiamo che possano soddisfare quasi tutte le esigenze di tutti. Se pensi che ci siamo persi qualcosa di eccezionale, sentiti libero di indicarci la giusta direzione usando i commenti.

Pensiamo anche che sia importante sottolineare che il benchmarking di un computer può spesso metterlo sotto un carico con il quale potrebbe non essere stabile. Quindi, prima di eseguire il test, assicurati sempre di aver eseguito il backup di tutti i tuoi dati e, se le cose iniziano a sembrare molto insolite (ad esempio temperature molto elevate, pixel dispari sullo schermo), interrompi immediatamente il programma.

E, naturalmente, c’è di più nel benchmarking. Prevediamo di dare presto seguito con una guida alle migliori pratiche. Aggiungeremo un link qui quando l’articolo sarà pubblicato.

Link alla fonte

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here