Una patata bollente: Come abbiamo appreso dalle generazioni passate e attuali di console, non sono solo le prestazioni di una macchina a renderlo “migliore” di un concorrente. Ci sono anche elementi come giochi, affidabilità e, ovviamente, prezzo. Nel caso di PS5 e Xbox Series X, l’offerta di Microsoft potrebbe essere l’opzione più economica, secondo un analista, in quanto la società attende che Sony sveli il prezzo di PS5 in modo da poter tagliare il suo rivale.

La previsione arriva dall’analista di Wedbush Securities Michael Pachter e dall’ex dirigente EA e Microsoft Peter Moore, entrambi apparsi sul podcast Bonus Round di Geoff Keighley.

Pachter crede che Microsoft si stia trattenendo dal rivelare il prezzo della Serie X di Xbox fino a quando Sony non annuncia quanto costerà la PS5, a quel punto la ditta Redmond lo taglierà.

A febbraio, abbiamo saputo che la Sony aveva problemi a decidere un prezzo per la PS5 a causa dei suoi componenti costosi. Con alcune stime che portano il prezzo consigliato della console a $ 550, la società limiterà la sua offerta al lancio a causa della domanda moderata anticipata rispetto al suo predecessore.

Pachter crede che la Sony costerà la PS5 a $ 500, che corrisponde a quello che abbiamo sentito prima, e pensa che Microsoft risponderà annunciando che la sua macchina costerà $ 400.

“Da quello che ho visto, la Sony dovrà pagare $ 500 per la PS5”, ha detto.

Pachter ha aggiunto che Microsoft sarà disposta a subire una perdita maggiore su ogni Xbox Series X venduta rispetto a quella di Sony sulla sua PS5.

“Microsoft ha un grande bilancio. Se vogliono tagliare il prezzo di $ 100 – solo il prezzo sotto [PS5] e sovvenzionare i primi 10 milioni [units] – lo faranno. Quindi, penso che stiano aspettando prima che la Sony sbatti le palpebre e poi rivelino il prezzo “, ha aggiunto. “Molto probabilmente $ 400.”

Moore è d’accordo, affermando che gran parte della decisione sui prezzi dipenderà da quanto ogni azienda può permettersi di perdere. “Michael ha ragione; ciò che entrambe le aziende stanno attraversando in questo momento è [asking] “Quanto possiamo permetterci di perdere nei primi 12-18 mesi?” “Qual è la nostra percentuale di software collegata all’hardware?” “Cosa siamo disposti a fare nell’anno 1, 2 e 3 per raggiungere i 10 milioni [units]? ‘”

Non c’è stata alcuna parola ufficiale da entrambe le società su quanto potrebbero costare le rispettive console. Ciò che abbiamo visto finora è stato un po ‘deludente: c’è stata la presentazione Sony asciutta e i trailer dei giochi Xbox di Microsoft, che non sembravano le esperienze strabilianti promesse dal capo Xbox Phil Spencer. Speriamo di ricevere presto solide informazioni sui prezzi.

Link alla fonte

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here