L’app di chat video Duo di Google ti consentirà presto di effettuare videochiamate di gruppo sul Web, la società di ricerca annunciato oggi. Questo potrebbe essere un modo utile per restare in contatto con i tuoi amici e familiari durante il distanziamento sociale durante la pandemia di COVID-19, anche se i partecipanti alle chiamate di gruppo avranno bisogno di un account Google per aderire, afferma Google. La funzione verrà implementata come anteprima in Chrome nelle prossime settimane.

C’è anche una nuova “modalità famiglia” in Duo, che ti consente di disegnare sullo schermo in tempo reale e applicare maschere ed effetti simili a Snapchat su te stesso. Duo nasconderà i pulsanti per disattivare l’audio e riagganciare mentre sei in modalità famiglia in modo da poter scarabocchiare e giocare senza doverti preoccupare di interrompere accidentalmente la chiamata, dice Google. La modalità Famiglia è disponibile se stai utilizzando Duo mentre hai effettuato l’accesso con il tuo account Google.

Le maschere e gli effetti simili a Snapchat saranno disponibili anche nelle chiamate one-to-one effettuate su Android e iOS, afferma Google. I primi lanceranno questa settimana, inclusa questa maschera terrificante che ti trasforma in un fiore in occasione della festa della mamma:

Il mese scorso, Google ha dichiarato che avrebbe implementato il codec video AV1 per le chiamate Duo per migliorare la qualità delle videochiamate, introducendo una modalità foto affiancata e aumentando la dimensione delle chiamate del gruppo Duo da otto a 12. Puoi vedere molto delle funzioni di Google Duo in azione in questo video promozionale:

Duo ora rientra nella sfera di competenza di Javier Soltero, che è il vicepresidente e direttore generale di G Suite, ha annunciato Google ieri. Ciò significa che ora supervisiona Duo e Google Meet, l’altro servizio di videochiamate di Google, ma Soltero non ha in programma di modificare o integrare nessuna delle app di messaggistica e comunicazione di Google, ha detto ieri al mio collega Dieter Bohn. Meet è stata storicamente un’app focalizzata sul business, ma Google l’ha resa gratuita per tutti la scorsa settimana.

Link alla fonte

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here