Guardare al futuro: Secondo un articolo di ricerca di Kazuyuki Arimatsu e Hideki Mori della Sony Interactive Entertainment, il produttore di console potrebbe essere in cerca di implementare l’articolazione completa della mano in un futuro controller PlayStation VR (PSVR). La società ha persino pubblicato un video di prova del concetto che dimostra la tecnologia con un prototipo iniziale (sotto).

I ricercatori Sony hanno presentato un documento intitolato “Valutazione delle tecniche di apprendimento automatico per la stima della posa manuale su dispositivi portatili con sensore di prossimità” alla conferenza CHI del 2020 sui fattori umani nei sistemi informatici. Il lavoro descrive un prototipo che utilizza sensori di prossimità capacitivi che rilevano come viene posizionata la mano del giocatore con 14 punti di articolazione. I dati vengono quindi utilizzati da un algoritmo di apprendimento automatico per imitare i movimenti di mani e dita nella simulazione. L’intelligenza artificiale è stata addestrata utilizzando il rilevamento ottico su una dozzina di persone con mani di dimensioni diverse e presentando numerose pose.

Mentre vedere le tue mani completamente articolate in VR sarebbe molto più coinvolgente, le applicazioni pratiche sono meno chiare. A parte dare al tuo amico il dito medio, non sembra necessario per i giochi della generazione attuale e sarebbe solo uno spreco di potenza di elaborazione.

La dimostrazione mostra l’operatore del controller che impila blocchi in VR, ma non è in realtà una dinamica di gioco che chiunque abbia più di cinque anni troverebbe eccitante e divertente. Tuttavia, la tecnologia potrebbe rivelarsi più utile in contesti sociali, in particolare per i non udenti che usano la lingua dei segni. Cioè, se qualcuno lancia una piattaforma di social VR adottata con successo, come abbiamo discusso nella nostra recente funzione sull’argomento.

Abbiamo saputo che Sony ha grandi aspirazioni per le cuffie PlayStation VR. Poco più di un anno fa, il vicepresidente internazionale della Sony Network Entertainment, Shawn Layton, ha affermato che l’evoluzione della PSVR nei prossimi 10 anni sarebbe “drammatica”. Grazie ad alcuni brevetti recenti, abbiamo un’idea generale di come Sony stia andando con PSVR 2, anche se non ne ha annunciato uno in cantiere.

Il rilevamento delle dita sembra più avanti, tuttavia. Come si può vedere nel video, è tutt’altro che perfetto quando si tratta di certi gesti, ma ciò che hanno ora sembra promettente. Tuttavia, spetterà agli sviluppatori trovare nuovi modi divertenti di utilizzare la tecnologia nei giochi.

Link alla fonte

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here