L’app per social media TikTok sta lanciando un centro di moderazione dei contenuti nel tentativo di aumentare la trasparenza, ha detto la società cinese mercoledì, mentre affronta il controllo dei legislatori statunitensi che lo hanno accusato di condividere i dati degli utenti con il governo cinese. Il “Transparency Center” sarà aperto presso l’ufficio di TikTok a Los Angeles, dove esperti esterni supervisioneranno le sue operazioni, ha dichiarato la società nel suo blog.

Il centro fornirà in seguito approfondimenti sul codice sorgente dell’app, le istruzioni interne attentamente custodite del software e offrirà maggiori dettagli sulla privacy e sulla sicurezza.

Diverse agenzie statunitensi che si occupano di problemi di sicurezza e intelligence nazionali hanno vietato ai dipendenti di utilizzare l’app, la cui popolarità tra gli adolescenti è cresciuta rapidamente.

Secondo una legge cinese del 2017, le società che operano nel paese sono tenute a cooperare con il governo sull’intelligence nazionale.

La marina americana ha bandito l’app a dicembre dai suoi dispositivi mobili emessi dal governo, definendola una “minaccia alla sicurezza informatica”. Più tardi quel mese, TikTok ha pubblicato il suo primo rapporto sulla trasparenza sul “volume e la natura” delle richieste governative per le informazioni sull’account dei suoi utenti.

La scorsa settimana il senatore repubblicano Josh Hawley ha chiesto un divieto generale sull’app per tutti i dipendenti federali, rappresentando una preoccupazione più ampia tra i legislatori sulla raccolta e la condivisione di dati sugli utenti statunitensi con il governo cinese.

La società ha tuttavia confutato le affermazioni e ha affermato che i dati degli utenti statunitensi sono archiviati negli Stati Uniti e che la Cina non ha giurisdizione su contenuti che non si trovano in Cina.

TikTok, di proprietà della società tecnologica cinese ByteDance, consente agli utenti di creare e condividere brevi video con effetti speciali ed è molto popolare nel sud-est asiatico.

Link alla fonte

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here