Twitter apparentemente non rimuoverà un tweet irresponsabile dall’imprenditore miliardario e dal CEO di Tesla Elon Musk in merito ai bambini e al COVID-19.

(Foto: REUTERS / Hannibal Hanschke)
Elon Musk, proprietario di SpaceX e CEO di Tesla, arriva sul tappeto rosso per i premi automobilistici “Das Goldene Lenkrad” conferiti da un quotidiano tedesco a Berlino, Germania, 12 novembre 2019.

Le prove dicono diversamente

Musk ha affermato che i bambini sono “essenzialmente immuni” al coronavirus o COVID-19, nonostante abbiano molte prove e prova che possono effettivamente essere infettati e alla fine si ammaleranno gravemente.

Muschio ha scritto su Twitter, dicendo: “I bambini sono essenzialmente immuni, ma gli anziani con condizioni esistenti sono vulnerabili. Riunioni familiari con stretto contatto tra bambini e nonni probabilmente più rischiose”

Twitter non lo rimuoverà presto

Twitter aveva annunciato all’inizio di questa settimana uniranno le loro forze con Facebook e altre società tecnologiche per cercare di combattere la disinformazione e la falsità sul coronavirus o sulla pandemia di COVID-19 che sta rapidamente crescendo in tutto il mondo.

Mentre alcuni esperti concordano con Musk sul fatto che gli anziani con condizioni precedenti sono ad alto rischio in questa situazione, la prima clausola sul suo tweet sembra seguire le nuove linee guida che Twitter ha implementato sulla moderazione dei contenuti relativi al coronavirus.

Twitter ha risposto un blog, dicendo che era “[b]rafforzare la nostra definizione di danno per affrontare i contenuti che vanno direttamente contro la guida da fonti autorevoli di informazioni sulla salute pubblica globale e locale “.

Nel blog, hanno anche fornito un esempio che era:

Negazione di fatti scientifici accertati sulla trasmissione durante il periodo di incubazione o orientamento della trasmissione da parte delle autorità sanitarie globali e locali, come “COVID-19 non infetta i bambini perché non abbiamo visto casi di bambini malati”.

Mentre ci sono alcuni casi in cui i giovani, in media, sembrano non essere quelli colpiti dal virus, c’è ancora prova che ciò può causare principali problemi di salute in alcuni, in particolare i bambini.

Tuttavia, tutto ciò non è sufficiente per considerare il tweet di Musk come dare disinformazione, secondo Twitter.

Twitter ha creato un blog sui loro piani di emergenza relativi alla protezione della conversazione sulla propria piattaforma di social media.

Nel blog, hanno affermato che “Dato che il mondo intero sta affrontando un’emergenza di salute pubblica senza precedenti, vogliamo essere aperti sulle sfide che stiamo affrontando e sulle misure di emergenza che stiamo mettendo in atto per servire la conversazione pubblica in questo momento critico”.

Hanno anche dichiarato che continueranno a lavorare regolarmente e a rivolgersi ai loro partner di fiducia, comprese le autorità sanitarie pubbliche, i governi e le organizzazioni, per informarli dell’approccio dell’azienda.

Twitter aumenterà l’utilizzo della propria macchina nell’apprendimento e nell’automazione per intraprendere diverse azioni su contenuti manipolativi e offensivi sulla propria piattaforma. Hanno chiarito che mentre stanno lavorando per garantire che i loro sistemi siano sempre coerenti, è possibile che manchino di contesto e possano causare errori.

Come risposta a questo, non sospenderanno permanentemente gli account basati solo sui loro sistemi automatizzati. Continueranno anche a cercare altre probabilità di costruire recensioni umane dove possano essere più efficaci.

Link alla fonte

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here