Ingrandisci ha avuto un forte contraccolpo nelle ultime settimane dopo che milioni di utenti hanno accusato il app di teleconferenza con vari difetti di sicurezza. Oggi, questo potrebbe cambiare con Zoom 5.0.

Non puoi inserire uno Zoom senza password ora! Ecco Zoom 5.0

(Foto: Reuters)
Zoom 5.0 ora ti costringe a mettere la password di default e ha il pulsante ‘Segnala utente’ per Zoombombers

Se hai familiarità con il funzionamento di Zoom, sapresti che l’app non richiede password per ogni riunione privata. Finché hai ottenuto il collegamento Zoom, sei pronto a partecipare alla riunione. Sfortunatamente, questo non accadrà più con l’ultima versione di Zoom 5.0.

Secondo il post di blog recenti dell’azienda Zoom, il piano di sicurezza di 90 giorni dell’azienda è ora diventato una versione aggiornata. Si dice che Zoom 5.0 includa “solidi miglioramenti della sicurezza che identificano, indirizzano e migliorano in modo proattivo le funzionalità di sicurezza e privacy della piattaforma Zoom”.

Come tutti sappiamo, Zoom è andato su un terribile giro sulle montagne russe quando hanno avuto successo per la prima volta nel raggiungere 200 milioni di utenti a marzo. Il successo, tuttavia, non è durato dopo che milioni di utenti hanno accusato l’app di fallimenti di sicurezza come lo “zoombombing” – burloni che si uniscono alle chiamate per dire, atti razzisti, sessuali e altri atti immorali verso gli estranei.

Oggi, tuttavia, gli zoombomber potrebbero avere difficoltà a unirsi ad altre chiamate con gli ultimi protocolli di sicurezza installati da Zoom.

Nuove funzionalità di sicurezza previste su Zoom 5.0

Zoom 5.0 ora ti costringe a mettere la password di default e ha il pulsante 'Segnala utente' per Zoombombers

(Foto: Dado Ruvic su Reuters)
Zoom 5.0 ora ti costringe a mettere la password di default e ha il pulsante ‘Segnala utente’ per Zoombombers

Dal momento che questa sarà l’ultima versione aggiornata dell’app Zoom, molte modifiche e caratteristiche aggiuntive sono stati recentemente aggiunti all’app.

In primo luogo, si dice che Zoom aggiorni lo standard di crittografia AES GCM a 256 bit, che ora offre una maggiore protezione dei dati delle riunioni durante il trasporto e resistenza contro la manomissione.

In secondo luogo, ci sarà una nuova funzione su Zoom chiamata ‘Icona di sicurezza’. Questa icona sarà al centro di tutte le funzionalità di sicurezza recentemente e originariamente aggiunte all’app. Un’altra caratteristica che è stata recentemente aggiunta è il pulsante chiamato “Segnala utente”. Con il nome stesso, gli host delle riunioni sono ora in grado di “segnalare un utente” che non è stato originariamente invitato alla riunione o chiamato Zoombombers.

Inoltre, a parte il passato, le password di incontro sono ora in modalità predefinita. Ciò significa che su Zoom 5.0, la maggior parte degli utenti Zoom è tenuta a inserire password in ciascuna delle loro riunioni. Per gli utenti amministrati, l’app definirà la complessità della password, come lunghezza, caratteri alfanumerici e caratteri speciali per proteggerti da eventuali Zoombomber.

È sicuro usare Zoom ora?

Eric Yuan, CEO di Zoom, ha affermato che questi ultimi aggiornamenti non saranno i loro ultimi miglioramenti della sicurezza per quest’anno. La società chiarisce inoltre che ogni reclamo contro l’app è stato accuratamente studiato dai suoi ingegneri per aiutare a far avanzare i sistemi di sicurezza di Zoom.

“Sono orgoglioso di raggiungere questo passaggio nel nostro piano di 90 giorni, ma questo è solo l’inizio. Abbiamo costruito il nostro business offrendo felicità ai nostri clienti. Guadagneremo la fiducia dei nostri clienti e forniremo loro la felicità incrollabile nel fornire la piattaforma più sicura “, Yuan disse.

Al momento, Zoom 5.0 non è ancora stato rilasciato, ma dovrebbe essere disponibile entro questa settimana.

Link alla fonte

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here